Riflessioni

Candidature e programmi 2009/2012

Napoli, 11 ottobre 2009
Programmi e candidati per il rinnovo del Consiglio Direttivo AIAP all'Assemblea elettiva di Napoli.


Consiglio Direttivo
- Emanuela Bonini Lessing
- Matteo Carboni
- Giuseppe Chia
- Eugenio Debegnak
- Cinzia Ferrara
- Marco Formaioni
- Massimiliano Gaeta
- Francesco Maria Giuli
- Gaetano Grizzanti
- Francesco E. Guida
- Cosimo Lorenzo Pancini
- Daniela Piscitelli
- Massimo Porcedda
- Aldo Presta
- Lucia Roscini

Revisori dei Conti
- Laura Ferrario
- Elena Camilla Masciadri
- Marco Pea

Probiviri
- Franco Balan
- Simonetta Ferrante
- Giangiorgio Fuga
- Alberto Lecaldano
- Alberto Locatelli
- Roberto Pieracini

I programmi dei canditati sono scaricabili nella colonna a destra.
Hanno condiviso un unico programma i candidati Daniela Piscitelli, Beppe Chia, Lucia Roscini, Francesco E. Guida, Cinzia Ferrara, Francesco M. Giuli, Emanuela Bonini Lessing, Eugenio Debegnak, Matteo Carboni, Aldo Presta, Massimiliano Gaeta, Gaetano Grizzanti. Sul sito www.diversiassociati.it/treruoliperaiap è possibile leggere la versione estesa del programma e i commenti dei candidati che lo hanno sottoscritto.
 
 


Brevi profili dei candidati

Emanuela Bonini Lessing
Presta la propria consulenza nell’ambito della comunicazione visiva presso pubbliche istituzioni nazionali ed internazionali, principalmente nell’ambito della corporate identity e dei sistemi di orientamento e segnaletica.
Svolge attività di ricerca e didattica, prevalentemente all’Università Iuav di Venezia. Nel 2008 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Scienze del design, con una ricerca sui modelli di comunicazione pubblica di città europee contemporanee. Nello stesso anno ha partecipato ad un progetto della Zurich University of the Arts, in collaborazione con il dipartimento di comunicazione del comune di Amsterdam.

Matteo Carboni
Vive e lavora a Bologna, dove è nato nel ‘74. Dopo un diploma scientifico ed alcuni anni di Geologia trasforma la passione per la grafica in un lavoro con un corso per “Grafico e tecnico dell’editoria” ai Salesiani. Dal ‘98 al ‘02 è dipendente e free lance in diversi studi. Nel 2002 apre IdeAzioni. Nel 2005 si associa ad Abc&z e ne segue la direzione creativa. Dal 2008 è socio professionista Aiap. Organizza }Open Source{ parentesi grafiche. Collabora con il Design Center di Bologna e ha effettuato docenze/workshop presso L’accademia di Bologna e il Naba di Milano.

Beppe Chia
Beppe Chia nasce a San Gavino Monreale in Sardegna nel 1959, studia ingegneria a Cagliari e successivamente frequenta il Dams a Bologna. Dal 1984 lavora come libero professionista occupandosi di grafica, fumetto, fotografia, illustrazione, immagine coordinata. Da subito interpreta la comunicazione visiva non come espressione individuale ma come risultato di un lavoro di squadra. Crescono così le collaborazioni e prende forma l’idea di un laboratorio che integri la cultura del progetto grafico con una domanda costante sulle reali necessità dell’uomo. Il progetto, affrontato con metodo e consapevolezza, diventa uno strumento critico, teorico e pratico orientato a modificare la realtà che ci circonda nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente. Con queste premesse forma un gruppo di lavoro che cresce e si sviluppa sempre con nuove esperienze. Nel 1995 fonda la Chialab che tuttora dirige come direttore creativo: 13 persone provenienti dall’Estonia, Germania, Svizzera, Italia, insieme a una rete di collaboratori si occupano di progettare e realizzare artefatti comunicativi articolati su diversi media (editoria, multimedia, animazione, design). Attualmente si dedica anche all’insegnamento presso l’Isia di Urbino e l’Accademia di Belle Arti di Bologna, è inoltre presidente dell’AIAP.

Eugenio Debegnak
Eugenio Debegnak nasce a Cesena nel 1974. Dopo studi classici si iscrive alla Facoltà di Chimica dell'Università di Bologna, per poi dedicarsi alla collaborazione con la compagnia Masque Teatro. Durante questa esperienza si avvicina alla pratica del progetto. Iniziato il percorso professionale come progettista, acquisisce esperienze che lo porteranno a ricoprire il ruolo di art director. Nel 2005 fonda insieme a Francesco Fanti “Diversi Associati”. Dal 2007 è art director senior in Jack Blutharsky Group.

Cinzia Ferrara
(Palermo, 1964). Architetto e dottore di ricerca in Disegno Industriale si occupa di comunicazione visiva. L’attività di ricerca affianca sia quella didattica per il Corso di laurea magistrale in design, per l’Accademia di Belle Arti, per Master di primo e secondo livello, sia quella di cura e organizzazione di conferenze, mostre e workshop. Oltre a numerosi saggi e articoli pubblicati su riviste nazionali e internazionali (Aedo-ba, DIID, Neshan, Guddesign, Equipeco, Newgraphic) ha scritto i testi Marc Newson, Letteremix e La Comunicazione dei beni culturali. É socio professionista Aiap. Vive e lavora a Palermo.
cinzia_ferrara@libero.it

Massimiliano Gaeta
(2/5/1976_Cava de’Tirreni_SA). Studia Comunicazione visiva all’ISD Napoli e si gradua con 110/110. Progettista grafico dal 2004 in MTN. Dal 2006 al 2009 dir. creativo della stessa agenzia. Le competenze vanno dal non convenzionale all’organizzazione di eventi. Tra i suoi progetti “Creatives are bad – mostra sulla comunicazione rifiutata”. Ha lavorato per Tecnocap, Saatchy & Saatchy, Publicis, yamamay, Saint Cobain, Coca Cola, Eni, L’Oréal. Attualità: free-lance. Sta per trasferirsi in uno degli studi di design più importanti in Spagna (Barcellona)

Gaetano Grizzanti
Socio Aiap dal 1994. Dal 1986 è grafico professionista. Insegna dal 1988. Nel 1996 costituisce Univisual, studio di design per l’identità, con clienti quali Agos, Bayer, Pampers, Ras, Rcs, Telecom, Telethon, UniCredit, Unilever. Nel 2000 fa parte del gruppo di progetto (Inarea) per la nuova immagine coordinata del Comune di Milano; nel 2004 crea il nuovo marchio di Salmoiraghi & viganò; nel 2005 normalizza i marchi Bancomat. Riceve numerosi premi e nel 2003 è segnalato nell’Adi Design Index del Compasso d’Oro.

Massimo Porcedda
Massimo Porcedda nasce nel 1968. Nel 1997 a Genova fonda neos.e per realizzare progetti editoriali, comunicazione visiva e web design. Dal 2003 al 2009 è visual director del CACT - Centro d’Arte contemporanea del Ticino, per il quale progetta e cura l’identity istituzionale, la linea editoriale, il sito web cacticino.net. Dal 2007 è Socio Professionista AIAP .

Lucia Roscini
(Perugia, 11/12/1974). Collabora attualmente con l’agenzia di comunicazione Zup Associati (http://www.zup.it) di Perugia, per la quale ha lavorato come art director negli ultimi sei anni. I suoi progetti sono stati recentemente esposti nelle mostre: “Alba. Nuovi manifesti italiani”, curata da Andrea Rauch e Gianni Sinni (2007), alla Triennale di Milano nelle esposizioni “New Italian Design” (2007) e “Annisettanta. Il decennio lungo del secolo breve” (2008). Nel 2006 è stata eletta nel Consiglio Direttivo nazionale Aiap.


download:



Aiap
via Ponchielli, 3
20129 Milano

18 agosto 2017

Cerca:


AIAP facebook page AIAP youtube channel