Notizie

cerca

La Rinascente. 100 anni di creatività d’impresa attraverso la grafica

Inaugura venerdì 19 maggio al m.a.x.museo (centro culturale chiasso)  la mostra, a cura di Mario Piazza e Nicoletta Ossanna Cavadini, dedicata alla grafica d’impresa de la Rinascente in occasione dei cento anni dalla sua fondazione, con la famosa titolazione ideata nel 1917 da Gabriele D’Annunzio.

La Rinascente di Milano può essere considerata – nel corso della sua storia centenaria – un vero e proprio laboratorio di sperimentazione per la storia della grafica e del design. Connaturata con la sua origine, che guardava con fiducia al progresso dell’avvenire e alla cultura della modernità, la Rinascente ha di fatto visto nascere e aiutato lo sviluppo delle discipline legate alla comunicazione, alla vendita e ad una vera e propria “messa in scena” del prodotto. Si passa quindi dall’arte al servizio della réclame al cartellonismo, dalla grafica progettata all’imballaggio come sistema comunicativo, dagli allestimenti alla cultura di presentazione teatralizzante delle merci, dalla pubblicità classica al sistema innovativo del design.

Già ai primi anni del Novecento la Rinascente si impone per la novità e per la sofisticata eleganza, che caratterizza fin dagli esordi anche l’immagine pubblicitaria.
Dai manifesti in stile liberty disegnati da Marcello Dudovich al monogramma “l R” progettato da Max Huber alle fotografie di Oliviero Toscani, la storia de la Rinascente ci racconta un secolo di comunicazione d’impresa sempre sorprendente e all’avanguardia.

In mostra anche i progetti di tantissimi collaboratori, oggi considerati veri e propri maestri nel campo della grafica, della pubblicità e del design. Un patrimonio infinito di immagini progettate da Max Huber, Albe Steiner, Lora Lamm, Gio Ponti, Giancarlo Iliprandi, Brunetta Mateldi Moretti, Pegge Hopper, Roberto Maderna, Roberto Sambonet, Massimo Vignelli, Bob e Ornella Noorda, Aoi Huber Kono, Heinz Waibl, Salvatore Gregorietti, Giovanna Graf, Bruno Munari, Franco e Jeanne Grignani, Italo Lupi, Carlo Pagani, Giancarlo Ortelli, Richard Sapper, Mario Bellini e molti altri, senza dimenticare fotografi come Aldo Ballo, Ugo Mulas, Serge Libiszewski, William Klein e Oliviero Toscani.

Complessivamente la mostra al m.a.x. museo presenta per la prima volta riunito un patrimonio visivo di grande interesse culturale e piacevolezza, cercando di ricostruire la storia visiva de la Rinascente attraverso manifesti, réclames, locandine, calendari, cartoline, inserzioni pubblicitarie, insegne, logotipi, oggetti, imballi, video, fotografie e campagne fotografiche, pubblicazioni, tutti riguardanti la parte grafica e di design.
Con progetto integrato, in contemporanea a Milano si terrà presso Palazzo Reale (maggio-settembre 2017) la mostra incentrata sulla moda, il fenomeno del marketing d’impresa e la storia dei grandi magazzini fra cultura commerciale ed arte, curata da Sandrina Bandera e Maria Canella.


 


La Rinascente. 100 anni di creatività d’impresa attraverso la grafica

mostra a cura di
Mario Piazza
Nicoletta Ossanna Cavadini

inaugurazione
venerdì 19 maggio 2017, ore 18.30
periodo espositivo
dal 20 maggio 2017 al 24 settembre 2017


m.a.x. museo

Spazio Offcina
Via Dante Alighieri 6 e 4
6830 Chiasso (Svizzera)
t +41 (0)91 695 08 88
info@maxmuseo.ch
centroculturalechiasso.ch
Twitter: @maxmuseo
Facebook: Max Museo


(16 mag 2017 )


 

apri

apri

Max Hiber 1954

apri

Marcello Dudovich fine anni 30‘

apri

Giancarlo Iliprandi, foto Serge Libiszewski 1964

apri

Max Huber 1952

apri

Max Huber 1951

apri

 

download:

links:



Aiap
via Ponchielli, 3
20129 Milano

23 giugno 2017

Cerca:


AIAP facebook page AIAP youtube channel